Cerca

Pessimismo e scetticismo tolgono opportunità di business

Quando si ha paura di apportare cambiamenti in qualcosa e si sceglie di restare impassibili è ovvio per chiunque che nulla accade se non per volere di qualcun altro. E’ altrettanto scontato che scettici di fronte ad un cambiamento che non lo si supporta poi si rischia di esserne travolti.


La micro e piccola impresa, cuore pulsante dell’Italia ha ormai perso l’attimo per essere protagonista di questa rivoluzione multimediale nel proprio business. Il periodo era il decennio scorso, ma non si sta nemmeno adoperando per inseguire il cambiamento in atto che è comunque inevitabile!


In quasi trent’anni di attività abbiamo visto cambiare moltissimo le modalità con cui proporsi sul web. Dall’evolversi della tecnologia all’approccio del linguaggio ai servizi forniti all’utente.

Quello che non è invece cambiata è la mentalità della maggior parte dei piccoli imprenditori italiani che considerano il sito web come un oggetto da acquistare simile ad un notebook di moda o come un servizio necessario solo perché utilizzato dalla concorrenza, ma paragonabile ad una bolletta della ADSL.


Purtroppo gli imprenditori che ci credono in questo nuovo modo di fare business sono davvero pochi e anche fra questi una minoranza soltanto riesce ad arrivare al successo e farsi conoscere dagli investitori ed utenti. Infatti poiché poche attività investono significativamente nel web, si è creata la convinzione, da parte di molti, che investire in questa direzioni non porti ad alcun risultato e che sia solo una perdita di tempo e denaro. Anche gli stessi utenti italiani tendono ad essere prevenuti verso siti di realtà piccole perché l’esperienza di anni ha maturato l’opinione che siano siti poco organizzati, mal gestiti e non affidabili. Meglio telefonare!


Tuttavia l’atteggiamento cambia completamente sia nell’utente che nell’imprenditore italiano quando ci si riferisce a siti stranieri, per lo più di multinazionali o catene largamente diffuse, dove invece i siti web sono considerati dei portali di qualità attraverso i quali imparare, conoscere, scegliere e acquistare prodotti o servizi.

Noi che scriviamo auspichiamo che la nostra realtà in cui viviamo inizi a credere davvero che può fare la differenza e migliorare la propria produttività credendo in questa ormai consolidata forma di business, ma finchè gli investimenti sono insignificanti temiamo che l’Italia resterà, anche in questo aspetto, fanalino di coda dei paesi attorno a noi.

Blog
Copyright 2019 coachweb

Coach web -  Italy - P.I 01627230194